Cow-Boy Bebop: le riprese per il live action inizieranno quest’estate

cow-boy-bebop-live-action-netflix

Ancora sorprese per i fan di Cow-Boy Bebop: le riprese del live action, che dagli ultimi rumors pare che andrà in onda su Netflix, inizieranno quest’estate

Non solo per i fan de I Cavalieri dello Zodiaco, che stando alle voci girate su Facebook proprio nelle ultime ore avranno il “loro” live action con gli stessi doppiatori della saga di Hades: il 2019 si preannuncia un anno ricco di sorprese anche per i fan di Cow-Boy Bebop.

Dopo il primo annuncio di un live action su Netflix, arrivato a dicembre 2018, adesso è stata anche rivelato il periodo in cui inizieranno le riprese: durante la prossima estate.

Stando infatti a quanto riportato dal Production Weekly, le riprese del live action di Cow-Boy Bebop cominceranno il 20 luglio 2019, ma la produzione sarebbe già al lavoro per visitare alcuni luoghi “papabili” per ospitare il film dell’irriverente serie tv giapponese che, nel 1998, diede una vera e propria scossa al mondo dello sci-fi, aggiungendo anche elementi in salsa western e tanta musica jazz.

In pole position, oltre alla ben nota Australia (già usata e strausata per realizzare anche film fantasy come Il Signore degli Anelli), ci sarebbero anche la Nuova Zelanda, la Spagna e il Sudafrica.

Cow-Boy Bebop film: ecco tutto quello che sappiamo

Fatta eccezione per la scelta delle location, per il momento i produttori non hanno lasciato trapelare anticipazioni sul film di Cow-Boy Bebop.

Quello che sappiamo per certo è che il live action sarà una co-produzione tra Netflix e Tomorrow Studios e che il direttore della serie tv originale, Shinichiro Watanabe, farà il consulente del nuovo progetto.

Il primo episodio della serie sarà scritto dallo stesso autore di Thor: Ragnarok. Inutile dire che questa news, oltre a quello dei nuovi fan, ha incontrato il plauso anche dei vecchi appassionati della serie tv.

Cow-Boy Bebop venne prodotto per la prima volta dalla Sunrise nel 1998. Diretto da Watanabe, la serie tv riscosse un successo strepitoso non solo in Giappone, ma anche nel resto del mondo.

In questa prima serie TV venivano esplorate le filosofie più esistenzialiste che andavano di moda tra la fine degli anni Novanta e l’inizio degli anni Duemila e, nello stesso tempo, il pubblico seguiva Spike Spiegel e le avventure di un gruppo di criminali che combattevano contro i cowboys del vascello spaziale Bebop in un sistema solare dell’anno 2071.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi